Avocado - Elenco ingredienti. Ricette cucina con avocadoL’Avocado (Persea americana) è un frutto piriforme (dalla forma a pera) dell’omonima pianta originaria dell’America Centrale ed appartiene alla famiglia delle Lauraceae.

La pianta dell’avocado si presenta con un fusto molto alto, la sua chioma ha un’altezza che può raggiungere anche i 15-20 metri, le foglie sono ovali, cerose e persistenti ed i suoi fiori sono piccoli dal colore biancastro o giallo-verde molto odorosi.

L’avocado è una drupa; il suo colore può essere o verde o violaceo, la polpa è giallo-verdastro.
Ricco di grassi e burroso, l’avocado, ha un leggero sapore di nocciola ed al suo interno si trova un grosso nocciolo abbastanza grande, il cui diametro misura dai 3 ai 5 centimetri, di colore bianco o rosa, facile da asportare, ricoperto di un succo lattiginoso che a contatto con l’aria diventa rosso e può macchiare se viene a contatto con i tessuti.

Al contrario di quella della maggior parte di altri frutti, la buccia dell’avocado non è commestibile.

Il frutto di avocado è classificato come una bacca dalla forma simile ad una pera di 7 o 15 centimetri circa. Il peso di ogni singolo pezzo può variare dai 100 ai 1000 grammi.

L’avocado è una fonte naturale di beta carotene, potassio e glutatione.

Esistono molte varietà di avocado ma le più conosciute e commercializzate sono:

  • Fuerte e Ettinger: dalla forma allungata con buccia verde brillante e sottile;
  • Hass: ha una buccia che maturando cambia di colore: l’avocado da verde diventa di colore scuro; la buccia è ruvida e viene considerato l’avocado dal sapore migliore;
  • Nabal: la forma è tondeggiante , la buccia spessa e il suo sapore molto delicato.

Inoltre esiste una varietà di avocado, chiamato avocado cetriolo avocado cocktail, che ha dimensioni piccole e che non contiene al suo interno il nocciolo.

 

ACQUISTO

Per capire se l’avocado che stiamo acquistando è al giusto grado di maturazione, possiamo con il pollice esercitare una lieve pressione sul frutto: se l’avocado risulta duro vuol dire che lo dobbiamo far maturare qualche giorno, se al contrario il dito lascia un piccolo solco, l’avocado, e diventato troppo maturo.
In questo caso, possiamo usare l’avocado per ridurlo in crema ma non possiamo mangiarlo a fette.
Ed ancora, se il solco è profondo l’avocado non va acquistato in quanto troppo maturo; se invece alla pressione del pollice la buccia rimane senza nessun solcol’avocado è pronto per essere mangiato.

 

CONSERVAZIONE

L’avocadose acquistato maturo e pronto per essere mangiato, può essere conservato in frigorifero per uno o due giorni.
Se invece viene acquistato non ancora maturo, va fatto maturare a temperatura ambiente per un periodo che va dai tre a sei giorni anche se è possibile accelerare la maturazione, inserendo l’avocado in un sacchetto di carta insieme ad un pomodoro; in frigorifero non matura.

 

USO IN CUCINA

In cucina l’avocado può essere consumato crudo o tra gli ingredienti per particolari insalate. Molto spesso si unisce a piatti di salmone e crostacei, ma sostanzialmente è usato come frutto decorativo soprattutto per dessert e aperitivi. Tra le più celebri ricette con l’avocado spicca l’avocado con guacamole, piatto fresco servito solitamente assieme alle tortillas.

 

CURIOSITA’

L’avocado ha origini che risalgono al 5.000 a.C. ed in Messico era l’alimento base per la popolazione degli Aztechi e dei Maya , che lo chiamavano Ahuacalt, termine che poi gli spagnoli trasformarono nel corso degli anni in Ahuacate, in Aguacate ( termine ancora in uso in Spagna) e che infine mutò in avocado.
L’avocado, considerato un cibo afrodisiaco, conquista proprio per questo gli spagnoli, che lo trapiantano nel Mediterraneo.


Vai alla pagina degli ingredienti oppure leggi le ricette con avocado.

AVOCADO
Categoria  Frutta
Codice Alimento  007490
Nome Scientifico  Persea gratissima

 
COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO PER 100 g DI PARTE EDIBILE
Composizione chimica valore per 100 g Note
Parte edibile (%): 76
Acqua (g): 64
Proteine (g): 4.4
Lipidi(g): 23
Colesterolo (mg): 0
Carboidrati disponibili (g): 1.8
Amido (g): tr
Zuccheri solubili (g): 1.8
Fibra totale (g): 3.3
Fibra solubile (g):
Fibra insolubile (g):
Alcol (g): 0
Energia (kcal): 231
Energia (kJ): 968
Sodio (mg): 2
Potassio (mg): 450
Perc. Prot. 8
Perc. Lipidi 89
Perc. Carb. 3
Perc. Alcol 0
Ferro (mg): 0.6
Calcio (mg): 13
Fosforo (mg): 44
Magnesio (mg):
Zinco (mg):
Rame (mg):
Selenio (µg):
Tiamina (mg): 0.09
Riboflavina (mg): 0.12
Niacina (mg): 1.1
Vitamina A retinolo eq. (µg): 14
Vitamina C (mg): 18
Vitamina E (mg): 6.4