Anguria - Elenco ingredienti. Ricette cucina con anguriaL’anguria, dal nome scientifico Citrullus, è un vegetale che appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae.

E’ un frutto enorme, dalla forma rotonda, il cui peso può arrivare fino a 20 kg. La sua pianta è molto fertile e può arrivare a generare anche 100 angurie per volta. La coltivazione dell’anguria risale a quasi cinquemila anni fa, nell’antico Egitto.

L’anguria o il cosiddetto “melone d’acqua” è tipico del periodo estivo ed è un “frutto fisso” della tavola italiana soprattutto quella del sud ed in particolare di Napoli.

Inoltre, l’anguria è uno dei frutti più ipocalorici che esistano con le sue 16 Kcal il 100 g! Quindi è consigliato per le diete.

Questo melone, come dice il nome, è composto dal 94% d’acqua e il restante da proteine, glucidi, minerali e fibre alimentari. E’ ricco, inoltre, anche di vitamina A, B1, B2 e C.

A darle il tipico colore rosso è una sostanza chiamata licopene, la stessa presente nei pomodori. Il licopene è una sostanza antiossidante molto utile per contrastare l’insorgere di tumori.

 

ACQUISTO

Quando acquistate un anguria dovete controllare che non sia “vuoto al colpo”, ossia dovete dare un tocco sull’anguria e vedere se il suono è “vuoto” o “pieno“. Se vuoto è da scartare. Inoltre, le fette di anguria devono risultare rosso scuro.

 

CONSERVAZIONE

L’anguria è un frutto che se non aperto può durare mesi. Altrimenti se aperto bisogna conservarlo in frigo e consumarlo in una settimana.

 

USO IN CUCINA

L’anguria è un frutto prelibato. Nella nostra tradizione culinaria, oltre ad essere un dopo pasto con i fiocchi, è anche molto usato per i gelati, i succhi e i frappè. Tra le ricette con anguria più amate spicca quella al succo di pesche; entrambi i frutti, infatti, sono colorati, saporiti e ricchi di vitamine.

 

CURIOSITA’

L’anguria ha innumerevoli potenzialità curative. Viene spesso consigliata, infatti, nell’alimentazione di coloro che devono contrastare il senso di stanchezza e spossatezza. Inoltre, è indicata come alimento durante le afose giornate estive, in quanto, essendo ricche di sali minerali e vitamine, riporta nell’organismo i valori chimici adeguati, calati bruscamente con il sudore. Dà, inoltre, un senso di sazietà e questo aiuta soprattutto coloro che seguono diete con ingredienti ipocalorici. Fa anche molto bene al fegato e alle vie respiratorie.


Vai alla pagina degli ingredienti oppure leggi le ricette con anguria.

ANGURIA
Categoria  Frutta
Codice Alimento  007040
Nome Scientifico  Cocos nucifera

 
COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO PER 100 g DI PARTE EDIBILE
Composizione chimica valore per 100 g Note
Parte edibile (%): 52
Acqua (g): 95.3
Proteine (g): 0.4
Lipidi(g): tr
Colesterolo (mg): 0
Carboidrati disponibili (g): 3.7
Amido (g): 0
Zuccheri solubili (g): 3.7
Fibra totale (g): 0.2
Fibra solubile (g): 0.02
Fibra insolubile (g): 0.2
Alcol (g): 0
Energia (kcal): 16
Energia (kJ): 65
Sodio (mg): 3
Potassio (mg): 280
Perc. Prot. 10
Perc. Lipidi 1
Perc. Carb. 89
Perc. Alcol 0
Ferro (mg): 0.2
Calcio (mg): 7
Fosforo (mg): 2
Magnesio (mg):
Zinco (mg):
Rame (mg):
Selenio (µg):
Tiamina (mg): 0.02
Riboflavina (mg): 0.02
Niacina (mg): 0.1
Vitamina A retinolo eq. (µg): 37
Vitamina C (mg): 8
Vitamina E (mg):