Aceto di riso - Incucinaconte - Elenco ingredienti ricette cucina con acetoL’aceto di riso è una varietà di aceto ottenuta dalla fermentazione naturale del riso, prodotto senza additivi e conservanti ma con solo riso al 100%.

Le sostanze naturali del riso donano a questo aceto un sapore molto delicato, ottimo per condire insalate, cuocere in agrodolce, conservare verdure e carne in carpione, particolarmente usato nei paesi orientali e in Giappone per condire il Sushi.

CONSERVAZIONE

L’aceto si conserva tranquillamente a temperatura ambiente, meglio se al buio; per il resto, non necessita di particolare precauzioni. Può capitare che perda un pò della sua limpidezza e al suo interno potrebbe formarsi un pò di “madre”, che può essere lasciata o filtrata.

USO IN CUCINA

L’aceto ha svariati usi in cucina: può essere usato per marinare la carne e il pesce, oppure per preparare la vinaigrette, usata per insaporire svariate insalate e non solo. L’aceto viene usato anche per la conservazione di alcuni alimenti, come pesce, ortaggi, verdure ecc. L’aceto contiene una grande percentuale di acqua (95%), fornisce pochi zuccheri e pochissime calorie. L’aceto dà sollievo in caso di punture d’insetti, ustioni, e ferite. Stimola l’appetito e la digestione, ma è controindicato a chi soffre di ulcera.

CURIOSITA’

Tra le sfiziose ricette con aceto di riso c’è il pollo cinese alle verdure, un piatto unico con pollo, appunto, spezie orientali e il liquido aromatico che dona al piatto quel gusto agrodolce tipico della cucina orientale.

Piccola curiosità: nella medicina cinese l’aceto di riso scuro è utilizzato per combattere la stagnazione del sangue. Per la medicina giapponese, invece, l’acidulato ha proprietà rivitalizzanti e si pensa possa anche prolungare la vita.


Vai alla pagina degli ingredienti oppure leggi le ricette con aceto di riso.